);
Caricamento Eventi

Prossimi Eventi

Eventi Ricerca e viste Navigazione

Evento Viste Navigazione

AVVISO

Come previsto dalla Ordinanza del Sindaco n.216 del 23/02/2020, sui provvedimenti precauzionali di contenimento della diffusione del coronavirus, tutti gli eventi previsti in Castello sono sospesi fino al 1° marzo 2020 incluso.

I gruppi prenotati per questa settimana che avessero già effettuato il pagamento dei biglietti avranno diritto al rimborso.
I singoli visitatori che avessero acquistato biglietti tramite il sito di TicketOne potranno utilizzarli alla riapertura della mostra.

Novembre 2019

Divisionismo. La rivoluzione della luce

23/11/2019 ,10:00 - 05/04/2020 ,19:00
Castello di Novara, Piazza Martiri della Libertà, 3
Novara, Novara 28100 Italia
+ Google Maps
Divisionismo. La rivoluzione della luce dal 23 novembre 2019 al 5 aprile 2020 in Castello a Novara

La grande mostra Divisionismo La rivoluzione della luce che apre il 23 novembre sino al 5 aprile 2020 a Novara nella magnifica cornice del Castello Visconteo Sforzesco ha l’ambizione di essere la più importante mostra dedicata al Divisionismo realizzata negli ultimi anni, movimento giustamente considerato prima avanguardia in Italia. Per la sua posizione geografica, a quarantacinque chilometri dal Monferrato, fonte iconografica imprescindibile nell’opera di Angelo Morbelli, e appena più di cento dalla Volpedo di Giuseppe Pellizza, senza dimenticare la Valle…

Ulteriori informazioni »

Febbraio 2020

Distacco. Immagini e documenti dell’Esodo giuliano-dalmata a Novara.

15 Febbraio ,10:00 - 1 Marzo ,19:00
Castello di Novara, Piazza Martiri della Libertà, 3
Novara, Novara 28100 Italia
+ Google Maps

“Un passato condiviso è un passato compreso: solo così la storia può essere lezione per il presente” Gianni Oliva La mostra “Distacco. Immagini e documenti dell’Esodo giuliano dalmata a Novara” vuole raccontare e condividere la storia di coloro che scegliendo di essere italiani dovettero abbandonare le loro città natali per approdare in diversi centri profughi. Uno di questi era qui a Novara. E così con foto, filmati e documenti raccolti dall’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano…

Ulteriori informazioni »
+ Esporta eventi