);
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Distacco. Immagini e documenti dell’Esodo giuliano-dalmata a Novara.

Febbraio 15 ,10:00 - Marzo 15 ,19:00

La mostra in ottemperanza al DPCM 8/03/2020 è sospesa sino al 3 aprile 2020.

“Un passato condiviso è un passato compreso: solo così la storia può essere lezione per il presente” Gianni Oliva

La mostra “Distacco. Immagini e documenti dell’Esodo giuliano dalmata a Novara” vuole raccontare e condividere la storia di coloro che scegliendo di essere italiani dovettero abbandonare le loro città natali per approdare in diversi centri profughi. Uno di questi era qui a Novara.

E così con foto, filmati e documenti raccolti dall’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola “Piero Fornara” e i testi del dott. Antonio Leone possiamo ripercorrere quale era la vita dei nostri connazionali nella caserma Perrone prima e nel villaggio Dalmazia successivamente.

Grazie poi alla collaborazione dell’Associazione Nazionale  Venezia Giulia Dalmazia e di coloro che hanno raccolto l’invito del Presidente della Fondazione Castello ad aiutarci in questo viaggio della memoria, ci sono anche i documenti e le foto di coloro che in quegli anni, nella loro primissima giovinezza, si ritrovarono in una nuova città: foto dei loro album di famiglia, le foto portate con sé per ricordare le origini e coloro che hanno lasciato indietro.

Per aiutare a ricostruire le storie di queste foto, durante il periodo della mostra chi riconoscerà un volto o un luogo potrà scrivere i dettagli, la storia dietro la foto appunto, negli appositi spazi.

Il 9 febbraio 2020 alla vigilia della Giornata del Ricordo, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella,  nel suo discorso ha sottolineato come “oggi il vero avversario da battere più forte e più insidioso, è quello dell’indifferenza, del disinteresse, della noncuranza, che si nutrono spesso della mancata conoscenza della storia e degli eventi”.

Proprio con questa mostra speriamo di mettere un piccolo ma importante tassello nella battaglia contro quell’avversario insidioso a cui si riferiva il Presidente della Repubblica e aiutare a far conoscere questa parte della storia dell’esodo giuliano-dalmata: la fine di un viaggio tragico ma che rappresenta l’inizio di una vita nuova nella Patria che avevano così fortemente scelto e soprattutto nella città che li ha accolti.

La mostra ospitata al piano terra dell’Ala Ovest e ad ingresso libero sarà visitabile fino al 1° marzo 2020, dal martedì alla domenica dalle 10 alle 19.

Dettagli

Inizio:
Febbraio 15 ,10:00
Fine:
Marzo 15 ,19:00
Categoria Evento:

Organizzatore

Fondazione Castello di Novara

Luogo

Castello di Novara
Piazza Martiri della Libertà, 3
Novara, Novara 28100 Italia
+ Google Maps