);

Norme per una visita in sicurezza

 

L’accesso ai locali degli uffici è consentito previo appuntamento.

Inoltre sarà necessario: 

  • Indossare l’apposita mascherina; 
  • Mantenere  le distanze di sicurezza;
  • Attenersi alle istruzioni del protocollo di sicurezza e dalle indicazioni fornite dalla apposita cartellonistica
 
                 L’accesso alle sale espositive e alle sale eventi del Castello è consentito seguendo                   le indicazioni previste dal Decreto in materia di contenimento del contagio e in                       particolare:
 

                        I visitatori delle mostre sono invitati 

  • tenere una distanza di sicurezza e cortesia di almeno un metro dagli altri visitatori, sia davanti alla   biglietteria che durante tutto il percorso di visita e nel bookshop.
  • l’accesso alle sale è contingentato in base alla capienza delle sale stesse
  • indossare sempre la mascherina 

Per maggiori informazioni sulla indicazioni per la visita alla mostra “Divisionismo. La rivoluzione della luce”, clicca qui

Per gli altri eventi è necessario:  

  • Riservare il proprio posto, in quanto la sala al primo piano dell’ala ovest attualmente, con le norme anti-contagio, dispone di 80 posti a sedere. 
  • Mentre di accede alla sala, mantenere una distanza di sicurezza e cortesia di almeno un metro dagli altri visitatori
  • indossare la mascherina 

Si chiede in ogni caso di seguire la cartellonistica predisposta nella sale del Castello.

 

MISURE IGIENICHE

– lavarsi spesso le mani

– evitare assembramenti di persone e mantenere una distanza di almeno un metro dagli altri visitatori

– evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute

– non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani

– coprirsi bocca e naso se si starnutisce o si tossisce

               
 

ATTENZIONE

La mostra “Divisionismo. La rivoluzione della luce”  riapre il 24 ottobre 2020 fino al 24 gennaio 2021